social network più diffusi

Nell’ultimo decennio Internet ha avuto un’enorme crescita ed espansione, merito dei miglioramenti della rete per navigare e dei dispositivi, mobili e fissi, con il quale farlo.
Con Internet ormai si può fare praticamente di tutto: leggere notizie sull’interno mondo, vedere film e serie tv, guardare eventi sportivi, fare shopping online sulle numerose piattaforme e-commerce, effettuare operazioni finanziarie ecc.

Senza dubbio, l’aspetto più importante di Internet sono i social network, delle piattaforme dove le persone possono pubblicare le proprie foto e video, parlare con amici, familiari ecc. Tutti, ormai, hanno un profilo su un social network, di qualsiasi età.

Ovviamente, anche su essi bisogna rispettare delle regole e normative. Purtroppo, sono molto frequenti gli atti di cyberbullismo su questi siti, e non sono affatto da trascurare ma anzi da combattere con veemenza.
Scopriamo quali sono i social network più diffusi in Italia e nel mondo in generale.

I social network più diffusi e utilizzati

L’elenco che proponiamo di seguito non è una classifica dei migliori social network, bensì una semplice scaletta con tutti quelli più diffusi ed utilizzati non solo in Italia, ma anche nell’intero mondo.

  • Twitter è un social network fondato nel 2006, dedicato al microblogging, e si occupa principalmente di far interagire gli utenti tra di loro e pubblicare tweet, ovvero piccoli post su notizie attuali o in generale. Le persone potranno mettere mi piace al post, commentarle o anche retweetarle sul proprio profilo.
  • Facebook è senza dubbio il social network più utilizzato al mondo. Creato nel 2004 da Mark Zuckenberg, conta oltre 2 miliardi di utenti attivi. Nel corso degli anni è migliorato sempre più, offrendo tantissime cose come la creazione di pagine aziendali (se ne contano 80 milioni), la sezione Marketplace, per vendere i propri prodotti, Messenger, la chat per parlare con altre persone o in gruppo, la sezione gruppi e pagine per creare delle riunioni di persone con numerose persone ecc.
  • Linkedin è un social network B2B che, a differenza dei precedenti, permette di farsi notare dal punto di vista lavorativo, mostrare le proprie competenze e mandare curriculum alle aziende che stanno cercando dipendenti. Conta circa 660 milioni di utenti.
  • Instagram è un altro social network enormemente diffuso, con oltre 500 milioni di utenti attivi ogni mese. E’ stato incorporato nell’azienda di Facebook. E’ possibile parlare con persone, pubblicare foto e video ed anche le Stories, ovvero elementi che rimarranno salvati solo per 24h prima di cancellarsi in automatico.
  • Tiktok nasce nel 2016 in Cina ma solo l’anno scorso ha un enorme incremento di popolarità in tutto il mondo ed anche in Italia, raggiungendo la considerevole cifra di un miliardo di utenti iscritti e 236 video pubblicati ogni minuto. Consiste nel pubblicare foto e video creativi ed artistici, con una canzone in sottofondo, inventando delle coreografie. È utilizzato soprattutto dai teenager e dalla cosiddetta Generazione Z.