I mobile chatbot sono il futuro del marketing?

Avete mai sentito parlare di mobile chatbot? Anche nel caso in cui la risposta sia negativa, siamo sicuro che ne avrete sfruttato i vantaggi e le comodità almeno una volta, magari senza saperlo. Con il continuo sviluppo della tecnologia, l’avvento della cosiddetta Intelligenza artificiale e il continuo aumento dell’uso degli smartphone per navigare sul web, i mobile chatbot stanno infatti diventando uno strumento marketing sempre più utilizzato.

Tra poco, quindi, capiremo nel dettaglio di cosa si tratta e quali sono i vantaggi per le aziende (e per chiunque voglia migliorare il proprio business) che si possono ottenere attraverso la creazione di chatbot personalizzati.

Mobile chatbot: come sfruttarli al meglio

Quando parliamo di chatbot, in realtà le sue potenzialità sono più di una. Grazie a questo strumento è infatti possibile fare customer care, lead generation e, soprattutto, sono attivi 24 ore su 24.

A chi non è mai capitato di cercare la pagina Facebook di un brand a cui è interessato e di richiedere informazioni di qualsiasi genere tramite Messenger? E, se vi è mai capitato, avrete sicuramente notato non solo una velocità incredibile nella risposta, assolutamente a tema con la vostra richiesta, ma anche che arriva a qualsiasi ora del giorno (e possiamo dire tranquillamente anche della notte!). Ecco a voi i mobile chatbot!

Nello specifico, si tratta di un software che viene installato sulla pagina web, piattaforma o sito di interesse e che da risposta automatiche in base alle richieste dell’utente. Queste risposte, anche se preimpostate, non impediscono comunque di avere un’interazione vera e propria e le possibilità per le aziende che adottano questo strumento sono molto interessanti.

Per fare qualche esempio pratico, un e-commerce può impostare un chatbot che guidi l’utente lungo tutto il percorso di vendita e di scelta del prodotto, suggerendo i prodotti da acquistare in base alle sue necessità e potendo addirittura finalizzare l’acquisto tramite il pagamento con carta.

Ancora, una qualsiasi attività può impostare un chatbot che dia in automatico informazioni sui giorni e orari di apertura e chiusura, un ristorante può far prenotare scegliendo giorno, orario e numero di persone, una palestra può consigliare i corsi più adatti per l’utente facendogli alcune domande decise in precedenza e capendo quindi quali sono i suoi reali interessi.

Il tutto, ci teniamo a ribadirlo, in maniera assolutamente automatica e con un servizio h24! Quest’ultimo punto infatti non è assolutamente da sottovalutare, perché significa interagire con l’utente nel momento in cui è realmente interessato, fattore che aumenta decisamente le possibilità di convincerlo a finalizzare l’acquisto, di qualunque tipologia esso sia. Provate infatti ad immaginare di ricevere un messaggio, sulla vostra pagina social o sul sito, alle 2 di notte e, ovviamente, rispondere la mattina seguente. In questo lasso di tempo, il vostro potenziale cliente potrebbe aver già cambiato idea o essersi rivolto a un vostro competitor, rischiando quindi di aver perso un’opportunità di vendita.

Ma le potenzialità del mobile chatbot non finiscono di certo qui!

Grazie a questo strumento potrete anche realizzare una cosiddetta strategia di lead generation, vale a dire raccogliere tutti contatti (lead, appunto) di coloro che vi scrivono tramite chatbot. Sempre per fare l’esempio di Facebook Messenger (ma non vale solo per questa piattaforma) tutti coloro che vi scriveranno verranno registrati. Questo significa che, in un secondo momento, potrete contattare per esempio coloro che non hanno finalizzato l’acquisto ma che hanno comunque mostrato interesse, inviando loro mail, sms (giusto per citare qualche altro strumento digital a disposizione) con diversi sconti, offerte e promozioni.

Ancora, i bot sono interessanti anche per un altro motivo: se ci pensate bene, in questo specifico caso non è l’azienda che cerca l’utente, con il rischio che quest’ultimo non sia minimamente interessato a ciò che avete da offrire, ma accade esattamente il contrario. Sono infatti gli utenti a cercare un contatto con noi, a richiedere informazioni e a voler acquistare i nostri prodotti o servizi. Ecco quindi un altro motivo per cui vale la pena realizzare uno studio approfondito e investire su questo tipo di soluzione; se realizzata nel migliore dei modi e con l’ausilio di esperti nel settore, infatti, i risultati che otterrete in termini di ritorno dell’investimento saranno più che soddisfacenti!

Sappiate poi che l’evoluzione del mobile chatbot è continua e si sta sempre di più cercando di sfruttare la tecnologia del deep learning. Di cosa si tratta, nello specifico?

In breve, si intende la capacità dei chatbot di imparare sempre di più dalle conversazioni avute con gli utenti, portando questo strumento di Intelligenza artificiale a migliorare sempre di più col passare del tempo. Insomma, più passa il tempo, più i mobile chatbot diventeranno sempre più simili a noi esseri umani!