La procedura da seguire per poter avviare una società a Dubai

Le normative vigenti a Dubai prevedono che per poter aprire una società nella suddetta regione è necessario seguire una apposita procedura. In primo luogo si deve infatti procedere a presentare una apposita domanda al Ministero dello sviluppo economico.

All’interno della suddetta richiesta devono essere indicati necessariamente una serie di elementi tra i quali il nome della società, l’oggetto della società ovvero la tipologia di attività che viene svolta in quest’ultima, la forma societaria ed infine i nominativi di tutti i soci.

In seguito, si deve procedere a richiedere l’approvazione preliminare: quest’ultima può essere richiesta a qualunque notaio locale. In seguito si deve procedere al deposito del capitale sociale presso una banca. Una volta fatto, è necessario procedere alla richiesta per il conseguimento di una licenza di commercio senza la quale non è possibile operare imprenditorialmente a Dubai.

Prima di potersi rivolgere ad un commercialista professionale per le questioni relative alla regolarizzazione del fisco è necessario ottenere il certificato di registrazione imprenditoriale.

Una volta che siano state eseguite tutte le operazioni sopra descritte si deve procedere all’invio di tutta la documentazione sopra citata al registro del commercio. Infine la procedura prevede che si procede al pagamento delle tasse al ministero dell’economia e si presenti la domanda di licenza alla camera di commercio.

Qualora la procedura sopra descritta sia stata eseguita in modo corretto si otterranno in seguito ai controlli operati dalle autorità sopra citate tutti i documenti necessari per poter avviare la propria società.

Perché aprire una società a Dubai

Nel precedente paragrafo è stata esaminata la procedura prevista dalla normativa vigente per poter avviare una società. In questo paragrafo verranno esaminate le ragioni per le quali conviene aprire una società a Dubai (qui danielepescaraconsultancy.com trovi ulteriori informazioni).

Occorre in primo luogo precisare che gli Emirati Arabi rappresentano una delle località economiche maggiormente in espansione nel contesto mondiale vigente attualmente. Ebbene negli Emirati Arabi vi sono numerosi settori in forte espansione e sui quali vale la pena fare un’investimento.

Tra questi settori si possono citare ad esempio quello relativo al turismo, alle infrastrutture ed infine quello tecnologico. Una delle principali ragioni per le quali conviene investire ed avviare una attività a Dubai si riscontra nella legislazione che quest’ultima prevede relativamente al settore imprenditoriale. Le riforme previste nella suddetta regione sono infatti mirate ad agevolare la creazione di un ambiente di business liberale e proficuo. Queste particolari normative sono infatti state introdotte dalle autorità statali al fine di attirare numerosi investitori che potessero investire dei capitali particolarmente rilevanti.

La normativa in questione prevede infatti numerose agevolazioni per tutti coloro i quali decidono di avviare una società a Dubai. Una prima agevolazione si riscontra nel fatto che le politiche statali permettono il totale rimpatrio del capitale e del profitto. Un’ulteriore vantaggio si riscontra nell’assenza di imposte sul reddito.

La legislazione in questione inoltre agevola il titolare di una società anche per quanto concerne il costo del lavoro. Ebbene, non è prevista alcuna tassazione sui dipendenti, ciò implica che lo stipendio percepito dal lavoratore non presenta ulteriori sovraccarichi.

I vantaggi legati all’avvio di una società a Dubai non si concentrano solo sul profilo relativo all’aspetto fiscale. Ebbene, chi decide di dare avvio ad una società nella suddetta regione può sfruttare il vantaggio legato alla posizione geografica nella quale Dubai è situata.

Dubai rappresenta infatti un punto di incontro fra il mercato orientale e il mercato occidentale. Quest’ultima si trova inoltre a tre ore di volo dal mercato indiano che potenzialmente presenta oltre un miliardo di consumatori.

La suddetta posizione consente di poter operare su un mercato particolarmente ampio, e questo offre a chi decide di avviare una società un vantaggio strategico relativo alla possibilità di espansione su più mercati. Una maggiore espansione conseguentemente determina l’incremento dei profitti.