fonti di traffico

Una strategia di digital marketing, per essere incisiva ed efficace, necessita di essere sviluppata a 360 gradi. Il canale web

Le quattro maggiori fonti di traffico nel marketing digitale

Qualsiasi sia la struttura turistica da pubblicizzare, ecco le quattro fonti di traffico maggiore che si potranno utilizzare per convogliare traffico sulle piattaforme aziendali.

1 – Traffico organico e blog aziendali

Quando si parla di traffico organico su un sito web, si sta parlando del numero di visite che il sito ottiene attraverso l’indicizzazione e successivo posizionamento mediante motore di ricerca. Questa tipologia di traffico sul sito web si genera in modo naturale, dovuta al gesto di un utente che cerca una determinata “parola chiave” sul motore di ricerca e clicca sui risultati ottenuti.

Con il blog aziendale si può migliorare questo traffico in quanto aumentano le pagine indicizzate e dunque posizionate. Sarà sempre attraverso un particolare tipo di ricerca generata dall’utente che si potranno ottenere le visite desiderate. Ciò sarà possibile ottenerlo se si utilizzeranno le strategie più corrette di posizionamento e tecniche SEO in grado di permetterci di farci trovare dal bacino di utenza interessata.

I risultati potrebbero necessitare di tempo. Sia i costi che la durata degli effetti attraverso la pubblicazione di contenuti editoriali varieranno a seconda dei casi. In linea generale, il traffico organico ha bisogno di più tempo per poter fornire i propri frutti che saranno poi costanti ed in crescita nel tempo, in maniera forse meno immediata ma assolutamente gratuita.

2 – Advertising con campagne a pagamento

Discorso diverso dal traffico organico e dall’utilizzo dei blog aziendali per poter aumentare la visibilità e il posizionamento sui motori di ricerca, è certamente l’utilizzo di advertising mediante l’utilizzo di campagne pubblicitarie a pagamento.

Utilizzando questa strategia di digital marketing di cui potrete capire maggiormente il funzionamento sul sito web www.emanueleghidoni.it, i risultati saranno certamente più concreti e visibili in meno tempo rispetto all’organico, ma non sono esenti da costi che possono essere anche importanti a seconda della tipologia di advertising che si vorrà utilizzare per ottenere i propri obiettivi di visibilità e di aumento di bacino di utenza dei visitatori.

Questa tipologia di strategia non è migliore o peggiore rispetto a quella più naturale organica: semplicemente si dovrà tenere conto sia del budget che si ha a disposizione, sia dell’arco temporale in cui si vorranno ottenere i risultati, sia la tipologia di contenuto da pubblicizzare. Organico e advertising possono essere utilizzati anche in sinergia per ottenere maggiori risultati su fronti diversi, ossia aumentare e migliorare la propria presenza online ma anche mirare precisamente determinati obiettivi a livello promozionale e pubblicitario.

3 – Social Media

Anche i Social Media possono ritenersi uno strumento molto importante per aumentare il traffico sul proprio sito web aziendale. Al giorno d’oggi, sono molti i Social Media che si possono utilizzare, ognuno a seconda della tipologia di contenuti che si vorranno pubblicare.

Ad esempio, se si dispone di ottimo materiale fotografico, si potrà utilizzare Instagram. Se preferiamo comunicare in maniera semplice e smart, potremo utilizzare Twitter. Facebook rimane, per eccellenza, il social media più utilizzato e più performante per la promozione e la visibilità di un sito web aziendale, poiché si potranno far confluire, e unire i contenuti editoriali e fotografici già utilizzati per le altre piattaforme social.

Attraverso una scelta giusta, coerente e in linea con i valori e l’immagine aziendale che si vorrà proporre, il Social Media potrà essere il trampolino di lancio giusto per promuovere efficacemente, e in maniera rapida, i nostri contenuti al fine di reindirizzare il bacino di utenza direttamente al sito ufficiale. Un altro strumento fondamentale e utilissimo per tutte le aziende a carattere travel è certamente la geolocalizzazione presente sui Social Media: essa potrà permettere, anche a chi ancora non ci conosce, di poterci trovare per vicinanza e interesse geografico di una determinata area, ed essere convinto direttamente dai nostri contenuti grafico-editoriali.

4 – Eventuali comunicati stampa

Seppur sia uno strumento meno moderno rispetto alle fonti di traffico precedentemente elencate, i comunicati stampa hanno ancora un ruolo molto importante per la pubblicizzazione e l’aumento della visibilità di un brand o di un’iniziativa.

Il comunicato stampa non è altro che un contenuto editoriale redatto dal soggetto interessato, che lo invierà ad altri enti, strutture e mezzi di comunicazione in modo tale che essi possano usufruirne o, a loro volta, pubblicarlo sulle loro piattaforme a disposizione. Il comunicato stampa ha altresì carattere ufficiale, e comunicherà in maniera diretta ciò che sta offrendo: si utilizza, ad esempio, per la promozione di uno specifico evento oppure nuova apertura, o qualsiasi evento ufficiale possa realizzarsi. Il linguaggio utilizzato per questo contenuto editoriale dovrà essere comprensibile e semplice, in modo che possa arrivare al maggior pubblico possibile.

Se il mezzo più usato può essere quello cartaceo su giornali e riviste, al giorno d’oggi il comunicato stampa è anche inviato soprattutto via email, e sono diversi gli strumenti che i blogger, influencer, gli enti e le aziende potranno utilizzare al fine di veicolarlo per permetterne l’espansione.

Conclusione

Per concludere, qualsiasi sia la fonte di traffico che si vorrà utilizzare per raggiungere i propri scopi di visibilità e aumento di bacino di utenza, bisogna però ricordare che il traffico dovrà essere qualificato, ossia un target interessato concretamente alla proposta di vendita di beni o servizi che potremo offrire loro. Le visite da parte di un bacino di utenza che non è interessato alla nostra offerta potrebbe rivelarsi assolutamente controproducente, poiché abbandoneranno subito il sito senza usufruire dei servizi proposti, e tendenzialmente non torneranno a farci visita una seconda volta. Attraverso le strategie di digital marketing e ed un loro corretto utilizzo, avremo in mano degli strumenti performanti che potranno aumentare il nostro business in maniera pratica e semplice.